Intervista a Nadia Khiari – Willis From Tunis

©Nadia Khiari Willis From Tunis

©Nadia Khiari Willis From Tunis

Lasciamo la parola a Nadia Khiari, autrice Tunisina, creatrice del celebre personaggio “Willis from Tunis”, il gattino che racconta le vicende del suo paese attraverso gli strip!

Tre anni dopo la sua prima apparizione in pubblico, Willis è ancora un personaggio fortemente attivo nelle vicissitudini della Tunisia. Come è cambiato il tuo modo di fare satira e perchè c’è ancora così bisogno di Wilis?

“Tre anni dopo la rivoluzione continuo a disegnare come all’inizio: quando una informazione, una discussione, una sensazione, un evento si presenta, io provo il bisogno di testimoniare. Provo a cercare la stessa autenticità e spontaneità dell’inizio. In tre anni sono successe tantissime cose e i miei disegni testimoniano quello che ho visto giorno dopo giorno, i mio stato d’animo, il mio umore. Contemporaneamente, grazie a questo personaggio, ho avuto molta più visibilità mediatica, quindi più proposte di lavoro. Da settembre 2011 lavoro in un giornale a uscita mensile in Francia. Lì ho carta bianca per commentare l’attualità nei paesi arabi ma anche altrove. In questo tipo di disegno mi sento me stessa a commentare a caldo l’attualità, ma mi trovo ancora meglio facendo riflessioni a lungo termine”. Continua a leggere

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Women and Humour

Azzardo: non chiamiamolo gioco!

Il manifesto dell'iniziativa "Stop Slot" con la mostra umoristica “Azzardo: non chiamiamolo gioco!”

Il manifesto dell’iniziativa “Stop Slot” con la mostra umoristica “Azzardo: non chiamiamolo gioco!”

Campagna contro il gioco d’azzardo a suon di cartoon. Che l’humour graphic sia ormai uno strumento di comunicazione a 360° è un dato certo. Ma l’humour graphic è anche un prezioso alleato nelle campagne istituzionali di comunicazione e sensibilizzazione, come quella di cui vi parliamo oggi. Si tratta di Stop Slot, una mostra itinerante con 60 vignette realizzate da 36 cartoonist, incentrata sul tema “Azzardo: non chiamiamolo gioco!”

Proprio martedì 11 novembre il progetto sarà presentato a Bruxelles presso il Parlamento Europeo con una conferenza organizzata dalla dalla capodelegazione del PD europeo Patrizia Toia e con il Gruppo dell’Alleanza progressista dei Socialisti & Democratici al parlamento Europeo, con la partecipazione di Giovanni Beduschi, coordinatore della mostra itinerante “Azzardo: non chiamiamolo gioco!” che racconterà l’idea alla base e mostrerà alcune delle vignette esposte. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Concorsi ed eventi

Una mostra diabolica

Continua con successo la mostra Humour a Gallarate Il Diavolo al Monastero “Santa Maria Assunta” di Cairate. Un excursus fra le opere in concorso alla XIX edizione del Grand Prix Marco Biassoni del 2013. Un viaggio alla scoperta del Diavolo e delle sue mille facce, delle sue interpretazioni e delle sue innumerevoli mutazioni.

The exhibition Humour a Gallarate The Devil at the Monastery ” Santa Maria Assunta ” in Cairate goes on with great success. An overview of the works that took part in contest at the XIX edition of the Grand Prix Marco Biassoni in 2013. A journey to discover the Devil and its many faces , its different portrayals, and its countless transformations.

Lascia un commento

Archiviato in News

Inaugurazione mostra Il Diavolo al Monastero

Questo slideshow richiede JavaScript.

Primo weekend di grande successo per la riedizione della mostra Il Diavolo al “Monastero di Cairate”. Un pubblico numeroso e interessato ha visitato i saloni del primo piano, aperti al pubblico per la prima volta, dove trovano spazio le oltre 110 vignette, suddivise nelle tre categorie Grafica, Satira e Caricatura, e la mostra personale di Yuriy Kosobukin. Un percorso all’insegna dell’humour graphic, un linguaggio di comunicazione diretto e schietto, capace di abbattere le barriere linguistiche e culturali, regalando sorrisi e momenti di riflessione… Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in News

Humour a Gallarate al Monastero di Cairate

Il Diavolo al Monastero di Cairate

Il Diavolo al Monastero di Cairate

Il Diavolo è pronto a invadere i saloni del Monastero di Cairate, con l’allestimento della mostra dell’edizione 2013 di Humour a Gallarate “Grand Prix Marco Biassoni” che grazie alla splendida sinergia fra la Pro Loco di Gallarate e la Pro Loco di Cairate rivive nella maestosa cornice del Monastero, gioiello del patrimonio di beni culturali della Provincia di Varese, completamente ristrutturato e pronto a ospitare mostre ed eventi. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in News

Il Diavolo al Monastero di Cairate

Uno scorcio del Monastero di Cairate

Uno scorcio del Monastero di Cairate (© monasterodicairate.it)

Ottime notizie per gli appassionati di “Humour a Gallarate – Grand Prix Marco Biassoni“!

Mentre in sede Pro Loco Gallarate si scaldano i motori per i lunghi preparativi in vista della doppia edizione che riunificherà la XX e XXI dal prossimo maggio 2015 e sarà inaugurata in concomitanza con Expo 2015, l’universo Humour a Gallarate si veste di una nuova mostra, un’occasione per conoscere da vicino il mondo dell’humour graphic in una location davvero suggestiva. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in News

Humour a Gallarate XX e XXI edizione

Grand Prix Marco Biassoni e Premio Cavandoli

Grand Prix Marco Biassoni e Premio Cavandoli

Ciao a tutti!

Qualcuno si starà chiedendo come mai non è ancora uscito il bando per la XX edizione di Humour a Gallarate – Grand Prix Marco Biassoni. Dopo il Diavolo cosa dobbiamo aspettarci?

Ecco svelato l’arcano! Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in News

Marlene Pohle

 Chained love-Marlene Pohle

Chained love-Marlene Pohle

Un mix fra Argentina e Germania per l’incontro di oggi: Marlene Pohle.

Chi è Marlene Pohle!

Cartoonist, caricaturista ed illustratrice, è nata a Buenos Aires, Argentina (1939). e dal 1992 vive in Germania. Marlene Pohle iniziò la sua carriera professionale nella madre terra come collaboratrice della rivista di humour “Hortenzia”. Attualmente partecipa a numerosi concorsi internazionali e ha vinto premi in Fene (Spagna), Jonzac, Louviers e St-Just-le-Martel (Francia), Foligno (Italia), Deventer and Eindhoven (Olanda), Stuttgart (Germania) and Vianden (Lussemburgo). Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Women and Humour

Petra Kaster

Touch-Petra Kaster

Touch-Petra Kaster

Appuntamento in Germania oggi con Petra Kaster, un’altra delle nostre donne vincenti di “Women and Humour”.

Chi è Petra Kaster!

Nata nel 1952 in Germania a Mülheim sul Reno. Studia comunicazione visiva e terapia di arte intermediale. Lavora come free lance per TV, giornali, riviste e film di animazione, per i quali crea cartoons, vignette ed illustrazioni. Molteplici le sue pubblicazioni in libri. Mostre in Germania, Belgio, Austria, USA, Canada, Ungheria e Svizzera. Vincitrice del primo premio del Concorso tedesco di vignette umoristiche nel 2012. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Women and Humour

Pia Crippa

La fine del mondo-pia crippa

La fine del mondo-pia crippa

Un’Italiana con la passione per il design e per l’humour graphic.

Chi è Pia Crippa!

Nasce designer (lampade, gioielli, Premio de Beer). Ama le forme pulite ed essenziali, ma la passione vera è l’umorismo. Inizia con l’Humour Graphic, poi “le donne ridono”, “Smemoranda” (15 anni), poi “Amica”, “Satira Forte dei Marmi”, “Marostica”. Partecipa ai concorsi che la ispirano a volte è segnalata, non vince ma ci spera e ha un debole per le galline. È lei infatti la protagonista di un piccolo libro estensibile, una storia surreale che cerca disperatamente un editore. Ama la bici e se non disegna diventa triste. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Women and Humour